lunedì 1 ottobre 2018

Un Fuori Programma...da BOTTO finale!!!

Si dice che le cose meno programmate sono quelle che riescono meglio, e l'ultima avventura denominata "Fuori programma" di Bikersinmoto, non ha smentito il detto popolare, a cominciare dal meteo, per concludersi con il numero di partecipanti da record!
Quella che doveva essere una gita conclusiva per pochi intimi, - scaturita da un'idea del Presidente che in questi luoghi "gioca in casa" essendo praticamente il sindaco onorario della Val di Fiemme,   si è trasformata in un prestigioso tour a cui ha partecipato una folta schiera di amici vecchi e nuovi, entusiasti del programma che li ha visti protagonisti di una due giorni talmente densa di appuntamenti che ha richiesto una organizzazione rigorosa, il cui successo è stato assicurato da una puntualità a dir poco tedesca.
Dopo la partenza degli equipaggi alle 8,30 alla volta di Bassano del Grappa per il ricongiungimento con il resto della comitiva, il tour proseguiva nella cornice autunnale di una giornata da manuale del motociclista, facendo tappa al Passo Rolle passando per San Martino di Castrozza e proseguendo poi per Paneveggio, presso il Parco dei Cervi, dove questi animali regali  hanno dato mostra di sè, mettendosi addirittura in posa per farsi immortalare, il tutto condito da una sosta pranzo a base di piatti della tradizione trentina splendidamente serviti dal  Ristorante da Meto a S. Martino di Castrozza.
La giornata già intensa però non si poteva dire ancora conclusa, perchè dopo la cena (anche questa davvero ottima) gustata nell' Hotel di Cavalese dove abbiamo pernottato, Bikersinmoto ha voluto riservare una sorpresa davvero unica ai partecipanti: la visita in notturna al Planetario di TESERO con la dotta spiegazione del Presidente  del centro Astro-Fiemme, una guida davvero esperta e competente e successiva osservazione al telescopio della volta celeste, in una notte tersa e serena, come solo gli scenari dolomitici possono regalare. Siccome le forze del gruppo erano già state messe a dura prova dalla giornata, lo spostamento in nottura è stato effettuato con mezzi a 4 ruote, ma a tale proposito vanno citati i 2 eroi della situazione: Manuele e Fabio, che con
le rispettive compagne, hanno sfidato il buio e soprattutto la strada accidentata verso il Planetario facendo il tragitto con le moto!
La mattina dopo, forti di una colazione sontuosa, i nostri eroi sono partiti alla volta del  Lago di Caldaro, e in località San Paolo  (fraz. di Appiano), contemporaneamente allo sbocciare di un sole inizialmente timido,  è apparso loro il maestoso e bellissimo Castello Hotel Korb che ha superato ogni aspettativa degli astanti:  in questa location esclusiva, all'interno di un bunker riadattato a sala degustazioni, il gruppo ha potuto assaggiare due rinomati vini Alto Atesini, ammirando poi gli splendidi giardini e le piscine che ospitano la clientela esclusiva dell'Hotel da mille e una notte. Come se ciò non bastasse un'altra "chicca" aspettava i partecipanti come gran finale del tour: dopo una non poco impegnativa ascesa sulla vetta
del colle del Castello, una seconda struttura più antica, risalente addirittura al 1200, attendeva l'arrivo della comitiva, a questo punto, affamata da tanta attività fisica! Le aspettative non sono state deluse, perchè fra le mura, oltre che i fasti dell'antica dimora, si poteva ammirare un oste in carne e ossa, intento a rosolare costolette e arrosti in una inusuale caldaia che al contempo affumicava le specialità, successivamente servite su taglieri di legno accompagnate da altre delizie culinarie tipiche della regione.
A malavoglia il gruppo a metà pomeriggio si è radunato per i saluti di rito prima di rientrare alla base, perchè il sole estivo, il cielo azzurro, le mura del castello e soprattutto la compagnia e l'amicizia rendevano particolarmente dura la strada del ritorno.
L'unica consolazione per tutti è che Bikersinmoto sta già lavorando per rendere indimeticabili anche i prossimi eventi che verranno programmati per il 2019 e che verranno presentati alla prossima Cena Sociale ancora in via di definizione.